Mese: marzo 2016

Siamo golosi? No, Siamo dipendenti!

Suonavano inquietanti le parole di qualche anno fa di Simon Thornley, ricercatore del servizio di salute pubblica regionale di Aukland: «I carboidrati fortemente trasformati, come taluni fiocchi d’avena, i dolci e le brioches aumentano rapidamente la quantità di zucchero nel sangue, e ciò stimola le stesse aree del cervello che sono coinvolte dalla dipendenza da nicotina e da altre droghe».

Per saperne di più

Storia di una tocofobia superata

Una lettrice di ansiosamente ha voluto condividere con noi la sua personale esperienza con la paura della gravidanza e del …

La paura di cambiare la nostra vita

Quante volte ci viene in mente di portare avanti un progetto che da tanto tempo abbiamo in mente? Quante volte ci vorremmo …

L’infarto nelle giovani donne

C'è una relazione tra il malessere psicologico dovuto a lutti, depressione o ansia e la malattia cardiaca. A togliere ogni …